Personale,  Slide

Cinque Agosto…

Son qui che mi chiedo,
o dovrei poter dire che ascolto,
note che segnano la via dell’altare.

E’ il giorno della madonna della neve,
e io so che mancano poche ore,
prima che una chiesa,
ci regali quel sogno atteso da un anno.

Non ho rancori,
ne lezioni da scrivere.

Ho solo il silenzio come mio testimone ora,
ma son qui,
e il frastuono che arriverà a breve,
mi renderà Tuo Marito.

Guardo avanti e il cielo mi attende,
per donarmi pace,
quella che ho atteso per 33 anni.

Come è strano ripetere le gesta dei miei avi,
capisco che ho davvero perso la mia gioventù.

Ho avuto paura di morire,
ho sofferto,
e ho pregato Dio.

Adesso però non mi resta che rimboccarmi le mani,
e mandare avanti questo mio matrimonio con onore.

Avrò la mia parte di felicità
In un Si che mi lascia dietro un passato lungo,
rancori e rimpianti,
ma la mia umiltà mi ha reso docile.

Buongiorno Mio Mondo.
Buongiorno Vita.

Giovanni Rito Russo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: