Come farti capire Come farti capire che c’è sempre tempo? Che uno deve solo cercarlo e darselo, Che non è proibito amare, Che le ferite si rimarginano, Che le porte non devono chiudersi, Che la maggiore porta è l’affetto, Che gli affetti ci definiscono, Che cercare un equilibrio non implica…

Continua a Leggere

La rugiada

La rugiada Se potesse la rugiada del mattino, posatasi sui prati della vita, placare la mia sete di sapere sciogliendo i dubbi feroci della sera pronti a sbranare il tempo delle stelle, allora, altro io non chiederei se non di diventare di quel prato, fragile ed assetato filo d’erba.

Continua a Leggere

Novecento

“A me m’ha sempre colpito questa faccenda dei quadri. Stanno su per anni, poi senza che accada nulla, ma nulla dico, fran, giù, cadono. Stanno lì attaccati al chiodo, nessuno gli fa niente, ma loro a un certo punto, fran, cadono giù, come sassi. Nel silenzio più assoluto, con tutto…

Continua a Leggere

Seta

“Non aver paura, non muoverti, resta in silenzio, nessuno ci vedrà. Rimani così, ti voglio guardare, io ti ho guardato tanto ma non eri per me, adesso sei per me, non avvicinarti, ti prego, resta come sei, abbiamo una notte per noi, e io voglio guardarti, non ti ho mai…

Continua a Leggere