Audio Mp3 e Vari

A colei che si prenderà cura del mio corpo….

~

Strano effetto scrivere quel titolo,
eppure averlo fatto
è stato perché desidero esorcizzare,
una realtà che verrà…,

Io penso a Te Moglie mia,
e non posso fare a me di sognare,
pretendere che accada ciò che immagino…

Io penso a Te e vedo praterie,
una casa in legno,
una staccionata non finita,
un tramonto rosso fuoco,
penso a te
e a volte credo di essere stato,
tremendamente uomo antico,
con tutti i suoi pro e contro.

Non è facile vivere accanto a me,
ho troppo vissuto,
analizzando i comportamenti,
per chiedermi di essere fiducioso,
del rispetto altrui,
ma ti dico una cosa..

Con quel che ho,
di bagaglio ricevuto dalla vita,
quello piu prezioso me lo hai generato tu,
e per questo te ne sarò grato sempre.

Io mantengo ciò che prometto,
e con tutti i miei difetti,
Dio mi ha sentito dire,
ed è stata una firma incisa nella mia morale…
“Nella buona e nella cattiva sorte”…

Già questa sorte,
che ci prende ci umilia,
ci rende vulnerabili,
ma non mi rende sconfitto,
bensì matura idee giuste,
che debbo prendere.

Ho amato,
e sono stato tanto amato,
ma i remi della mia barca,
hanno trovato un porto sicuro,
e se a volte mi vedi tornare in barca,
pronto a prendere il largo,
fermati,
ho solo bisogno di vedere il cielo,
da un punto di vista diverso,
in quella pace chiamata mare…..

Ti Amo Nico

G.R.R.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: