~ Nico ~

Nico quello che esterno,
in questa notte,
vorrei poterti donare,
nelle lande desolate che uccidono.

In silenzio,
il cuore mio a te rivolto piange.

Come poterti spiegare ancora,
che vivo in Te,
non riesco più,
non ho modi,
non mi dai occasioni.

Mentre ti scrivo,
tu starai dormendo nel tuo letto,
e i
o qui a dirti che soffro,
soffro e dovrei non farlo...

Riuscire a vivere,
ma come si vive senza Te?

Mi hai regalato tante cose,
che io nemmeno pensavo,
potessi mai ricevere.

Di Te ho solo bei momenti,
citazioni di autori,
mi donano nervosismo,
nemmeno loro sanno,
cosa si prova ad amarti...

Forse ho perso anche Te,
non ho la forza di urlare più,
mi sento cosi vecchio......

Non sono mai stato esibizionista,
forse ho solo desiderato un amore tutto mio,
e gelosamente custodisco,
ancora a 30 anni questo Sogno.

Dove sono le immagini di me,
nei tuoi occhi forse..

Eppure dovrei dormire,
ma non riesco a fermare il dolore,
ingiustizia ricevo in queste ore notturne.

Ti Amo,
Ti ho amato,
e ho lottato per averti.

Ma tu con i tuoi silenzi,
mi hai cercato svogliatamente,
e mi vedi molto male....

" Io non sono uno a cui non credere... "

Ricordi i miei pensieri scritti sulla tua mano?

Ricordati le lotte interne che ho dovuto subire,
ricordati le rassegnazioni che ho avuto.

Ho dovuto picchiare le mie certezze,
perchè cozzavano con il lavoro tuo.

Sapessi quanto ti amo,
correresti qui da me.

Anche nelle sere fredde,
il mio unico calore,
eri e sei sempre stata Tu.

Nico sai,
in fondo ho sempre vissuto come un eterno poeta,
ho sognato l'amore vero,
quello per cui essere se stessi,
aveva valore.

Ti ho cercato,
fortemente voluto,
ho ucciso valori per Te.

Tu hai da dirmi le tue ragioni,
non lo metto in dubbio,
ma non sono mai venuto meno,
all'impegno che presi,
e mai ho cercato te in altri cuori.

Un giorno chiesi a Dio,
di potermi regalare due sole cose,
nella mia sbandata vita.

Chiesi di non perderti mai,
e di poterti regalare una casa,
una famiglia....

Tutto questo dove è amore mio?

Ora più che mai la disperazione,
si è infiltrata nelle mie stanze cieche,
pareti che non reggono più nulla...

Ti Amo,
nemmeno sai perchè a te lo dono...

Sai vorrei chiamarti ma è tardi,
e tu forse... dormirai,
senza nemmeno cercarmi....

Nico,
stanotte ho sofferto la solitudine d'amore.

Mi manchi artista di un vivermi.

Giovanni Rito Russo